di ANDREA GARIBALDI Molto tempo dopo il delitto tutto è avvolto nell'oscurità. Dalla colpa agli immigrati alle assenze del collega Varriale, alle dimenticanze, alle telecamere svanite. Le regole da ricordare.
Il Tg1 anticipa la sigla d’inizio fra i quattro e i sei minuti, il Tg5 insegue e si fa trainare da Gerry Scotti. L’attenzione di Mentana per i palazzi e la discesa del Tg4, poi recupera grazie alla rifondazione del canale.
Raffaele Fiengo: “Ricordiamo il caso dell’alluvione Katrina”. Carlo Verna, presidente dell’Ordine: “Dobbiamo essere un modello”. Roidi: “La Libia che fine ha fatto? I ghiacciai continuano a sciogliersi?”.
di ANDREA GARIBALDI intervista con Marco Pratellesi, curatore dei siti di Corriere ed Espresso, già vicedirettore Agi. L’Ansa automatizza i dati sul Coronavirus. Arrivare sulle notizie e trovare testimoni oculari.
Dopo il fallimento delle due società proprietarie, dichiarato dal tribunale di Bari, la decisione sul futuro spetta ai curatori fallimentari. Il cdr ai lettori: guardiamo al futuro e scaveremo sui lati oscuri del passato, come i computer “ripuliti”.
I tre principali giornali del Gruppo Gedi di John Elkann si schierano per il "No" al referendum. Una posizione poco popolare e non "governativa", che tiene conto dei tormenti nel Pd e contrasta il populismo di Lega e 5 Stelle. Posizione più articolata del direttore del Corriere.
(A.G.) L'azienda di John Elkann, dopo la vendita dei quotidiani del centro, accantona l'ipotesi Sole e manifesta interesse per un rafforzamento al Nord. L'ipotesi Athesis, che ha anche Giornale di Vicenza e Bresciaoggi, due tv, una radio. La smentita ufficiale. Repubblica ringrazia i racconti di Camilleri.
Negli ultimi due anni e mezzo, presentati solo sei candidati per diventare giornalisti. Un'ispezione non positiva e due anni di blocco dei corsi, per assenza di allievi. Tutto un sistema da revisionare: si diventa giornalisti senza posto di lavoro. Buoni risultati a Perugia, Bologna, Lumsa.
di ALBERTO FERRIGOLO Fino ad oggi il servizio di scegliere gli articoli dei giornali per i parlamentari è stato svolto, in alternanza, da Eco della Stampa e Data Stampa. Gli scontri con gli editori per l'utilizzo gratuito e le ordinanze Agcom. Ricorsi di Rcs, Domani, Unione Sarda.
Il Festival inizia con il conduttore che ricorda un suo articolo su Leggo. Ma nell'ultima serata chiude oltre le due e mezzo e impedisce a molti organi di carta di dare le notizie sui vincitori. Alcune testate scrivono che c'è stato l'omaggio a D'Orazio dei Pooh, che invece è saltato.

Volete che Professionereporter.eu continui a raccontarvi dove va il giornalismo? Donate 5-10-20 euro al mese o 50-100 euro l’anno. O quello che preferite. Entrerete nella nostra comunità.

Scopri come >>