(A.G.) L'Osservatorio di Pavia ha analizzato i sette principali notiziari nel mese prima delle elezioni europee. Nel Tg4 una notizia su tre riguardava la criminalità. Poca attenzione per l'ambiente e l'istruzione.
Il 52 per cento degli intervistati ancora pensa che ci si informi meglio leggendo i giornali. Ma il 59 per cento critica la troppa attenzione ai click rispetto al lavoro sulle notizie. La percezione della casta.
(A.F.) In tre mesi solo due riunioni per studiare le retribuzioni dei senza contratto. L’intervento del Tar. Nascita e breve vita dell’Organismo di Base per il lavoro autonomo varato da Fnsi.
di MICHELE CONCINA I riconoscimenti più prestigiosi del giornalismo anche all’Anchorage Daily News e al Courier Journal di Louisville. Indagine di un anno e mezzo di ProPublica sugli incidenti dei marines.
Riunione promossa dalla Federazione della Stampa. Attraverso il cdr del giornale si chiederà la sospensione delle nuove tariffe e la cancellazione dell’obbligo di accettarle. “Vanno rispettati gli accordi”. Si affiancano i precari di Repubblica e della Rai.
Rilevazione sui dati Audiweb giugno 2020 su giugno 2018. Bene Gazzettino, Mattino e Stampa, male Giornale e Fatto Quotidiano. Numeri in controtendenza rispetto alla vendita delle copie di carta e digitale. Il caso di Open, che ad agosto 2020 fa più 61 per cento su agosto 2019.
di ANDREA GARIBALDI Al posto dell’uomo della Prima Repubblica. Alla tv pubblica, dopo aver portato Verdelli, pagò la caduta di Renzi. Zanda via per "conflitto di interessi con la carica di senatore Pd". De Benedetti, per ora, sostiene il direttore Feltri.
Dopo la direttiva Ue sul copyright Parigi ha approvato subito la legge e ora è pronto l'accordo. i grandi giornali otterranno free i 3 e i 5 milioni. La piattaforma continuerà a pubblicare articoli, ma favorirà le sottoscrizioni ai media. Il caso del prestigioso quotidiano del pomeriggio.
(A.F.) Paolo Boldrini licenziato in tronco dopo trentatre anni di lavoro alla Gazzetta e otto di direzione. Sarà sostituito da Enrico Grazioli che lascia Il Piccolo di Trieste, affidato allo stesso direttore del Messaggero Veneto, Omar Monestier. Le proteste dei Comitati di redazione.
Il presidente dell'Ordine ha scritto al ministro della Salute il 23 febbraio, chiedendo di valutare l'esigenza di vaccinare chi va in situazioni a rischio. Il conduttore ha scritto: "Mi vergogno". La questione degli assembramenti durante la crisi di governo. Fotografi e videoperatori meno tutelati.

Volete che Professionereporter.eu continui a raccontarvi dove va il giornalismo? Donate 5-10-20 euro al mese o 50-100 euro l’anno. O quello che preferite. Entrerete nella nostra comunità.

Scopri come >>