Se professionereporter vi convince

Si può offrire sostegno versando un bonifico al seguente indirizzo:
Associazione “Professione reporter”
Banca Unicredit
IT32L0200805059000106115600

professionereporter.eu è ormai una realtà. E’ diventato lo strumento per parlare del giornalismo, metterlo sotto osservazione, criticarlo e rilanciarlo, nella consapevolezza che una democrazia si fonda su una corretta informazione.
Un servizio alla collettività
Il sito è nato dall’entusiasmo di un gruppo di colleghi, un po’ idealisti e un po’ artigiani. Ora, per consolidare, è stato necessario dare vita ad un’Associazione, in grado di cogliere i fenomeni e di affrontare le questioni del mondo della comunicazione con strumenti più solidi e puntuali. Per svolgere un servizio alla collettività, per chi vuole offrire un panorama di notizie più completo, sempre aggiornato, tempestivo e non casuale, il volontariato non basta.
Dal volontariato all’ associazione culturale
Così è stato creato un piccolo Ente culturale, senza fini di lucro, che deve affrontare costi e spese di gestione: la registrazione del sito e la sua cura, obblighi di fronte alla legge e al fisco. Ci sono migliaia di persone che leggono professionereporter.eu, privati cittadini, studenti, professionisti, lettori della carta stampata, amanti della radio e spettatori della tv, che ci scrivono, sollecitano inchieste e analisi più approfondite, perché sanno che l’informazione corretta deve scendere in profondità e mai accontentarsi di risposte e superficiali.
Campagna di donazioni
professionereporter.eu lancia la sua prima campagna di donazioni. Chiediamo di essere aiutati attraverso una piccola raccolta-fondi. Contributi economici anche di pochi euro, donazioni che messe insieme ci consentiranno di diffondere la newsletter e di mantenere la nostra indipendenza.
Restiamo in attesa delle vostre lettere e dei vostri consigli. Grazie a tutti.