Sentenza sul caso della Asl di Pescara. L'attività di comunicazione pubblica e privata nell'ambito della legge 150 del 2000 è giornalistica e non ricade sotto l'Inps. Possibili forti entrate per l'istituto di previdenza. La frase di Mattarella sulla "garanzia pubblica" e la commissione d'indagine.
di SOFIA GADICI Pepa Bueno direttrice del giornale simbolo della Spagna democratica. I casi di Reuters, Washington Post e Guardian. In Italia, il manifesto, La Nazione e tre volte il Tg 3. "Sono preoccupata per polarizzazione e settarismo. "Rimanere fedeli ai fatti, essere sempre onesti".
Pomeriggio di fuoco in redazione. Il quotidiano fondato da Scalfari sarà trasferito da Gedi a Gnn, dove già sono Stampa, Secolo XIX e 9 testate locali. In preparazione, una mail chiede informazioni personali e delicate. Il direttore Molinari spiega "l'errore" in prima pagina.
di VANNI ZAGNOLI Manuale della stampa italiana ai Giochi Olimpici. Vecchie guardie illustri, giovani emergenti. Emanuela Audisio, Leo Turrini e Piero Mei. Free lance che firmano su varie testate. Il Giornale e Tuttosport senza inviati, Il Messaggero ne ha uno, la Repubblica cinque.
Dal governo stop ad ogni ulteriore proroga. In una lettera da via Arenula chieste al Consiglio nazionale la data e le modalità per il rinnovo degli organi direttivi. Quelli attuali sono scaduti da quasi un anno: "Consentire il ricambio fisiologico delle cariche".
Susanna Ohlen, della rete Rtl voleva dare l'impressione di aver partecipato ai soccorsi, ma è stata ripresa da una finestra mentre si sporcava mani e vestiti. Sospesa dal lavoro, si è giustificata: "Avevo aiutato nei giorni precedenti. Non volevo andare in onda con i vestiti puliti".
Un'analista dell'organizzazione che controlla i media online ha messo "mi piace" a un sito no-vax ed è stato indirizzato ad altri siti di disinformazione. "Vaccini che uccidono e mascherine inutili". Nessun provvedimento dell'Azienda: "Stiamo salvando vite. Punto".
di VANNI ZAGNOLI Il network più ascoltato d'Italia senza alcune delle voci più ascoltate, in particolare dai campi sportivi. La richiesta di lavorare gratuitamente, ma l'Azienda preferisce di no. Il cambio della direzione, dopo 24 anni, va via Luigi Tornari, arriva Ivana Faccioli.
Lo studente fu ucciso a Strasburgo nel dicembre 2018 da un terrorista che sparò sulla folla. Cerimonia a Trento per il conferimento ad honorem in European and International Studies. Le parole di Mattarella e Sassoli. Cronista alla Rai di Trento, Rttr, Forever Young, Europhonica.
Quasi cinquant'anni fa il grande giornalista assume la direzione di via Solferino. Pochi mesi dopo, su proposta del vicedirettore Barbiellini Amidei, invita lo scrittore a collaborare. Poco tempo prima c'erano stati gli insulti per la linea del giornale sul Vietnam.

Volete che Professionereporter.eu continui a raccontarvi dove va il giornalismo? Donate 5-10-20 euro al mese o 50-100 euro l’anno. O quello che preferite. Entrerete nella nostra comunità.

Scopri come >>