Ex dei Corrieri del Centro Italia, ex del Tempo, sarà il nuovo Direttore editoriale, mentre il Gruppo del deputato della Lega sta acquistando l'Agenzia Agi. Un mese fa, nel pezzo di addio al quotidiano di piazza Colonna a Roma, difese Meloni, Giambruno, Lollobrigida e Salvini.
Secondo il media inglese, esiste un interessamento della casa editrice presieduta da Marina Berlusconi, ma non ci sono dichiarazioni ufficiali. Il 3 aprile nuovo sciopero, il quinto, dei giornalisti dell'Agenzia con manifestazione al Pantheon a Roma: "Chiediamo chiarezza".
La risposta del presidente Giovanni Toti a un'interrogazione del consigliere Ferruccio Sansa. Accordi con i due quotidiani per 125 mila e 112 mila euro. "Le testate possono essere condizionate quando scrivono sui politici con cui hanno rapporti economici".
(S.A.) Il giornalista Usa è stato arrestato dodici mesi fa con l'accusa di spionaggio. La sua testata, Wall Street Journal, esce con un gesto di protesta. La lettera della caporedattrice. Trattative fra i due Paesi per uno "scambio di prigionieri". Rischia fino a vent'anni di carcere.
di ALBERTO FERRIGOLO Il Coordinamento regionale di tutte le testate (stampa, online e reti tv) denuncia impegni giornalieri di dieci-dodici ore, senza nessun riconoscimento. "Facciamo lanci web, foto, video, social, eventi". "Condizioni di lavoro inaccettabili".
Demolizione in quattro anni e tre mesi di un gruppo che aveva 15 giornali, un settimanale e tre radio. Non c'è stata mai risposta alla domanda chiave. Lunga serie di cessioni dal Centro al Nord est, da Micromega all'Espresso. E acquisizioni di prodotti non giornalistici.
Redazione in stato di agitazione dopo la vendita del Secolo XIX: "Hanno negato ogni trattativa. Comportamento inaccettabile". Ora si chiedono "fatti e non chiacchiere". I rappresentanti sindacali de la Repubblica: "Non abbiamo più fiducia in questa azienda".
Risposte in Parlamento: non c'è un negoziato in corso, quindi nessun accordo di vendita. Il conflitto di interessi? Lo valuteranno le autorità preposte. Il compratore Angelucci è della Lega, come il titolare dell'Economia. Mef ha il 30 per cento di Eni. Barachini e i posti di lavoro.
La redazione aveva fatto sciopero perché la proprietà non rispondeva sulle voci di cessione. L'acquirente è Luigi Aponte, titolare di una grande compagnia di navigazione turistica. Un giornale con una grande storia, da Ottone a Tito. Sansa: "Conflitto di interessi".
L'assemblea (5 redattori e 5 collaboratori fissi) proclama 5 giorni di sciopero. A febbraio aveva lasciato la Direttrice Concita De Gregorio. L'editore Gianmarco Sandri: "Abbiamo un problema di liquidità, ma abbiamo la soluzione". La casa madre Usa ha quasi cento anni.

Volete che Professionereporter.eu continui a raccontarvi dove va il giornalismo? Donate 5-10-20 euro al mese o 50-100 euro l’anno. O quello che preferite. Entrerete nella nostra comunità.

Scopri come >>