di ALBERTO FERRIGOLO Professore di Sociologia delle comunicazioni all'università di Perugia: "C'è un processo di deistituzionalizzazione, che riguarda media e partiti politici". "Per chi dice il falso le regole ci sono". "L'informazione deve selezionare cosa c'è in rete, non rilanciare"
Sono arrivate le lettere ai prepensionandi. Cassa integrazione, ferie e corte arretrate e cordiali saluti. La strada delle dimissioni e del contratto di collaborazione (riservata a pochi). Il direttore e Bonini parlano alla redazione: farete sempre parte della comunità Gedi.
Il requisito è diventato obbligatorio. Lazio, Piemonte e Lombardia devono abbassare il quorum e il Consiglio nazionale avrà due seggi in meno. L'attività dei condidati per il rispetto delle regole non è stata sufficiente. un servizio messo a disposizione gratuitamente.
Il nuovo Cdr chiude in pochi giorni. La redazione approva, 225 sì, 31 no. Trentacinque redattori lasceranno entro l'anno, svuotamento di alcune sedi. Contratti diversi in sostituzione di chi andrà via senza prepensionamento. Consiglio nazionale Fnsi in piazza Montecitorio il 7 ottobre.
di ALBERTO FERRIGOLO Provvedimento preso prima di una sentenza per diffamazione. Nel servizio si ascolta il senatore Durigon dire che non bisognava preoccuparsi dell’inchiesta sui 49 milioni sottratti allo Stato italiano perché il generale ‘l’abbiamo messo noi’”.
di ALBERTO FERRIGOLO Parla l'ex direttore, per 40 anni, della Fnsi. "Eliminare la distinzione tra professionisti e pubblicisti. Accogliere nell'Ordine tutti coloro che fanno informazione, attraverso ogni strumento". La revisione della legge 416, le opinioni e il resoconto dei fatti.
La Commissione tecnica ha tempo fino al 20 ottobre per presentare una proposta di salvataggio dell'Istituto di previdenza dei giornalisti. L'idea del Cda sta uscendo dal tavolo. Allarme fra le nuove categorie da assorbire. Danni possibili soprattutto per chi è in attività.
Novecento attacchi ai professionisti dell'informazione: lesioni, insulti, molestie, distruzione della strumentazione e di auto. Ventitre omicidi dal 1992. Un incidente su tre durante manifestazioni di protesta. La Commissione si appella agli Stati membri.
Stavolta per festeggiare gli 80 anni, nel 2014 per esprimere solidarietà all'ex senatore di Forza Italia in carcere. "Caro direttore si devono evitare dubbi sull'intransigenza del giornale nei confronti di chi ha condanne definitive per reati di mafia". Allora furono chieste le scuse a De Bortoli.
Verso il voto del 20, 21 e 24 ottobre, telematico e in presenza. Controcorrente contro Informazione Futuro, Senza Bavaglio e Pappagallo. Paola Spadari dal regionale al nazionale, dove si affrontano Carlo Bartoli (presidente Toscana) e Carlo Verna, in cerca di riconferma.

Volete che Professionereporter.eu continui a raccontarvi dove va il giornalismo? Donate 5-10-20 euro al mese o 50-100 euro l’anno. O quello che preferite. Entrerete nella nostra comunità.

Scopri come >>