di MARCO FRONGIA Il lancio di una serie tv scambiato per uno spot di una linea di moda. Falsi allarmi su animali maltrattati o città invase. Mancanza di verifiche e desiderio di titoli clamorosi.
Nonostante le richieste del cdr, l’azienda e il direttore Molinari a Torino dicono no allo smart working. Il direttore di via Solferino, Fontana, riduce al massimo le presenze in sede: “Valuteremo insieme le precauzioni”.
di FABRIZIO PALADINI Il presidente contro la stampa, in particolare sulle vicende dei figli. Il discorso del professor Felipe Boff all’università dei Gesuiti: “Calunnie e ritorsioni, ma la tirannia non ci zittirà”.
Francesca Schianchi (Politico), capo, Francesca Paci (Esteri) e Maria Rosa Tomasello (Cronaca) vice. Queste ultime erano nella lista degli 8 redattori da spostare di sede, preparata dall’amministrazione e dall’ex direttore Molinari.
Servizio con il microfono in una baia del Cilento, poi il bagno con tutti i vestiti. La Rai chi manda in giro? Sembrano giornalisti tenuti al rispetto delle regole deontologiche ed eventualmente sottoposti a sanzioni, ma non sempre lo sono. Le garanzie per gli spettatori.
Era passato alla carta stampata dal 2013. Il provvedimento ha sorpreso la redazione, lui non ha voluto parlare con il cdr. Da Telemontecarlo a Quelli che il... calcio alla Domenica Sportiva all’Isola dei famosi. Conduzioni tv e radio e una app per insegnare giornalismo.
di MICHELE MEZZA Incaricata di studiare il linguaggio dei robot, che sostituiscono in molti campi (compreso il giornalismo) gli esseri umani, la ricercatrice eritrea è stata licenziata da Google: aveva scoperto impostazioni discriminatorie. Solidarietà di 1200 dipendenti e 1500 scienziati.
di FRANCESCO GARIBALDI Il social ha 28,8 utenti in Italia. I grandi quotidiani si adattano alla scomparsa dell'home page. La forte presenza del direttore Maurizio Molinari. Roberto Saviano e la "indoguration" del presidente Biden. Le immagini delle postazioni dei giornalisti.
Il 30 giugno scade l'ultima proroga per l'Istituto di previdenza. La richiesta di anticipare l'ingresso dei comunicatori. Il rimborso per prepensionamenti, disoccupazione, cassa integrazione. La strada verso l'assorbimento nell'Inps. La richiesta di "garanzia pubblica".
Fascicoli di 96 pagine sui decenni a partire dai '70. Numero da collezione il 28 aprile con firme della cultura. Spot tv e radio. Contenuti digitali gratis per tutto. Podcast "A voce scritta", sugli editoriali che hanno fatto la storia del giornale. Il primo pezzo (1971) di Luigi Pintor.

Volete che Professionereporter.eu continui a raccontarvi dove va il giornalismo? Donate 5-10-20 euro al mese o 50-100 euro l’anno. O quello che preferite. Entrerete nella nostra comunità.

Scopri come >>