Fra i tagli (risparmi) dell’editore Urbano Cairo è finita, al Corriere della Sera, anche la segreteria del direttore Luciano Fontana.

E’ andata così: l’Azienda ha deciso di tagliare gli orari delle segreterie di redazione, sia a Milano sia a Roma. Meno straordinari e niente turn over (a Milano una ex componente della segreteria, Emily Capozucca, è diventata giornalista professionista, lavora al servizio Economia e non è stata sostituita). Di conseguenza la segreteria ha anticipato la chiusura serale e i giornalisti sono stati invitati -fra l’altro- a cercare di organizzare le trasferte direttamente con l’agenzia esclusiva del Corriere. In seguito alle proteste di parte della redazione, lo stesso direttore ha deciso di “prestare” la sua segreteria nelle ore tagliate. Quindi la segreteria del direttore funge nel periodo serale da segreteria per tutti.

Sacrifici per tutti.

LASCIA UN COMMENTO