La data è fissata a ottobre. La consultazione deve svolgersi contemporaneamente in tutta Italia. Il candidato della maggioranza e la ricerca di un nome di prestigio all'opposizione. Quattro membri dell'esecutivo si rivolgono al ministero.
Il giornalista Pierangelo Maurizio aveva chiesto l’accesso ai documenti, l’Istituto si era opposto. La decisione del Consiglio di Stato: la gestione del patrimonio può avere influenza sulle pensioni. Entro trenta giorni la consegna delle carte.
Grande crescita rispetto al 2019. In Lombardia un terzo degli ascolti dell’intera Tgr. Picchi anche in Val d’Aosta, Basilicata e Molise. Nove milioni e mezzo per il Tg1 del 28 marzo. Perde soltanto il Tg4. Dibattito sull’utilizzazione dello smart working.
(P.F.) Trani, Parcines e Milano, tre luoghi per celebrare lo strumento sostituito dai computer. Migliaia di pezzi rari e antichi. Primo esemplare nel 1873. Ideogrammi e caratteri arabi. Modelli cari a Cossiga, Serao, Cederna. L’Ibm delle Brigate Rosse.
Nominata la nuova amministratrice delegata. Quarantanove anni, una carriera all'insegna dell'innovazione. Pioniera del native advertising, annunci a pagamento scritti con lo stile della testata che li pubblica e preparati da giornalisti con le aziende.
Laureati, professori e membri dello staff della prestigiosa università Usa chiedono un intervento al governo e la cessazione degli aiuti militari al Paese asiatico. Le critiche al presidente Duterte per la “guerra alla droga” e la serie di processi.
La frase del presidente Verna. Il rifiuto dell'editore Caltagirone al confronto con il governo. Per la prima volta i freelance al Consiglio nazionale. La vertenza sulla riduzione delle tariffe. "Riaprire il tavolo sull'equo compenso".
Giardino dedicato a una vittima della strada, nel quartiere Laurentino. La mamma cancella la targa: troppo degrado, così non voglio. Leggo denuncia e il Comune interviene. Ma i giochi dei bambini non sono accessibili. Quando i politici avevano paura degli articoli dei quotidiani.
L’Ordine: “Intollerabile il taglio dei compensi, verificare violazioni della carta di Firenze”. Il presidente della Commissione cultura della Camera: Caltagirone rifiuta di incontrare il governo. L'ad: non è questione sindacale. Fnsi: copriremo i costi delle vertenze.
Le vendite (carta più digitale) di maggio 2020 rispetto a maggio 2019. Il quotidiano fondato da Scalfari perde l'8,6, il giornale torinese il 15,2. Gli articoli su Fca e le firme tv. Via Solferino perde solo l'1,4. Travaglio guadagna il 46,6 e per il Sole segno più.

Volete che Professionereporter.eu continui a raccontarvi dove va il giornalismo? Donate 5-10-20 euro al mese o 50-100 euro l’anno. O quello che preferite. Entrerete nella nostra comunità.

Scopri come >>