Ambulanze in via del Tritone. I rappresentanti sindacali invitano la direzione a migliorare, senza indugi, la situazione ambientale e lavorativa, fra vertici e servizi del giornale.
di VITTORIO ROIDI L'istituto di previdenza è una delle gambe su cui si regge l'indipendenza del giornalismo. Investimenti finanziari e denunce penali. Il commissariamento e i "comunicatori"
(V.R.) In Israele prima della sospensione di Marrazzo. Coabitazione con Carlo Paris. L'ultima telefonata con il magistrato di Palermo prima della strage. Seicento dirette organizzate.
di EMILIO ALBERTARIO Giugno 1988: "Il comitato di crisi sul sequestro era composto da iscritti alla loggia P2". Cossiga era al Quirinale. Qualche settimana di "astensione" dall giornale radio
di ANDREA GARIBALDI Il rapporto Reuters sull'informazione digitale: non crescono i sottoscrittori che leggono giornali sul web. Cala la fiducia. Ma i giganti, Google e Apple utilizzano il lavoro dei giornalisti
di GIAMPIERO GRAMAGLIA Troppe chiacchiere e troppe bolle. E diffidenza verso Zuckerberg. L'Italia lo ha multato in seguito al caso Cambridge Analytica: ha approfittato di 57 connazionali
di CESARE GIUZZI Interviste al sindaco o file per la mammografia, questura, carabinieri un salto in procura. Tutte cambiali da riscuotere (si spera). Capiredattori e caporali. Ragazzi che non sono più ragazzi
di VITTORIO ROIDI Risponde sul giornale, con e-mail private e sui social. "Nessuno ama lavare i panni sporchi in pubblico". Le esperienze sul Messaggero e su Repubblica. Il "libro de estilo" del Pais
Dodici stelle d'oro in campo blu. Sotto la testata del Corriere nel 2011 assieme al tricolore, poi ,ai più. Sotto la testata di Repubblica prima delle ultime elezioni continentali, poi basta
Dalla scuola di Urbino alla Rai. "Nel calcio femminile la produzione di banalità è inferiore rispetto al calcio maschile". Maltrattata e offesa dall'allenatore Mandorlini (nella foto: Tiziana Alla)